A causa dello stato di emergenza e ai sensi dei DPCM emanati dal governo per arginare la pandemia COVID 19, Argot Produzioni insieme al Nest e a Theatron 2.0 ha convenuto di spostare la data di presentazione dei progetti al 31 maggio 2020 e di apportare alla programmazione del bando le variazioni di seguito indicate. Le date potrebbero subire ulteriori variazioni che saranno tempestivamente comunicate ai candidati. 

IL PROGETTO

OVER/Emergenze Teatrali promuove un bando per la selezione di artisti e compagnie costituite da meno di 3 anni. L’iniziativa nasce dalla necessità di promuovere la circuitazione di nuove opere e di accompagnare la produzione e il lavoro di artisti emergenti dando loro un’occasione di visibilità e sostegno.

« Il Teatro Argot Studio, nello specifico romano, è “un quartier generale” che si connatura attraverso questa politica finalizzata al ricambio culturale e generazionale dei mestieri della scena, e al loro finanziamento. L’istituzionalizzazione della pratica di Dominio Pubblico, l’attivazione di progettualità diffusa e capillare fanno ormai parte del territorio; per questo andare a vedere uno spettacolo in via Natale del Grande significa non solo fruire di un’offerta spettacolare che ha alle spalle più di quarana anni di storia, ma – soprattutto – tornare in un luogo stimolato da una pluralità di idee, scritture e risorse “under” contemplando la possibilità della prova, l’errore e l’ingenuità. Lo spettatore lo sa, lo comprende e lo accetta educandosi al teatro. »

Lucia Medri – Teatro e Critica

 

Con queste parole Lucia Medri ci fa un grande regalo perché ci restituisce il senso del nostro lavoro cogliendo l’essenza che da oltre trent’anni connota la direzione artistica e la gestione di questa palestra per giovani artisti. Una vocazione alla scena che si traduce in un allenamento incessante e che anche quest’anno vuole esprimersi attraverso la creazione di uno strumento essenziale per promuovere e mostrare alcuni significativi segni di rinnovamento che stanno attraversando la scena teatrale nazionale. Nasce per questo la rassegna OVER, immaginata da Argot Produzioni con la collaborazione del NEST Napoli Est Teatro e di Theatron 2.0 per dare spazio a idee emergenti. La rassegna consegna all’Argot una serie di proposte artistiche ormai mature, in grado di esprimersi al meglio sulla scena e vogliose di uscire fuori, di emergere e farsi sentire. La rassegna verrà programmata tra fine settembre e inizio ottobre 2020 (date da definire).

All’interno di questa importantissima vetrina, nata da una vera e propria azione di rete che mette in collegamento due città italiane così importanti per la ricerca teatrale – Napoli e Roma – verrà programmato anche un premio dedicato allo studio e all’osservazione di nuovi progetti. Il bando OVER è rivolto alla selezione di artisti e compagnie emergenti che sono alla ricerca di spazi ricettivi e reti in grado di sostenere le proprie scommesse creative. Oltre ad Argot e NEST, il progetto OVER si avvale della collaborazione di Dominio Pubblico e Theatron 2.0 ed entra a far parte dell’azione di rete nazionale Risonanze, nata per tutelare e promuovere la nascita di proposte artistiche Under 30.

OVER non si pone limiti di età nel tentativo di fare emergere un tessuto artistico ancora in formazione che però può appartenere a qualsiasi generazione. L’obiettivo è quello di poter rinforzare e dare spazio e visibilità a processi artistici in divenire e che stanno ricercando una propria identità. Per questo motivo crediamo che questo processo di accompagnamento, pensato e creato da realtà esperte e indipendenti, possa essere una possibilità aperta per tutti.

 

A CHI SI RIVOLGE

• Il bando si rivolge ad artisti (singoli, gruppi formali ed informali) e compagnie costituite da meno di 3 anni, che si occupano di ricerca nell’ambito del teatro, della danza e delle arti performative;

• Verranno ammesse compagnie o gruppi informali composti da un massimo di 5 persone (compresi – oltre agli attori – anche tecnici, organizzatori, etc.);

• Verranno ammesse compagnie indipendenti ovvero non inserite all’interno di programmi ministeriali da parte di soggetti terzi;

 

TIPOLOGIA DI PROGETTI AMMISSIBILI

Possono partecipare al bando progetti per la realizzazione di spettacoli e performances nell’ambito del teatro, della danza e delle arti performative (in tutte le loro possibili declinazioni). Sono ammessi solo progetti ex novo o in fieri non ancora giunti alla fase conclusiva.

 

CRITERI DI SELEZIONE

La selezione avverrà mediante le seguenti fasi:

Prima fase – Valutazione del progetto inviato (entro giugno 2020).

La commissione di valutazione è composta dalle direzioni di tutti i soggetti promotori: Argot Produzioni / Teatro Argot Studio, NEST Napoli Est Teatro, Theatron 2.0

Inoltre le commissioni saranno affiancate da un osservatorio di giovani spettatori U30 composto dai progetti di formazione Dominio Pubblico_La Città agli U25 e GiovaniO’Nest.

La commissione avrà il compito di selezionare tra tutte le proposte pervenute un massimo di 4 progetti che dovranno essere presentati al Nest – Napoli est Teatro in uno studio di messa in scena che abbia una durata compresa tra i 20 e i 30 minuti (luglio 2020 – date da definire);

Seconda fase – Gli studi di messa in scena verranno presentati pubblicamente a luglio 2020 (date da definire) presso il Nest – Napoli est Teatro alla presenza di una giuria. Tra gli studi presentati ne verranno individuati due che accederanno alla fase successiva.

Terza fase – I due studi individuati nella precedente fase verranno nuovamente presentati pubblicamente nell’ambito della rassegna Over – Emergenze teatrali (date da definire: fine settembre/inizio ottobre) alla presenza di una giuria che eleggerà lo studio vincitore. La comunicazione del vincitore avverrà entro il mese di ottobre 2020.

 

PREMIO

Lo studio che vincerà il premio otterrà:

• 5 giorni di residenza presso il Nest – Napoli Est Teatro per realizzare il debutto dello spettacolo. Nei giorni di residenza sarà garantito l’alloggio per i membri della compagnia e assistenza all’allestimento da parte di comparti tecnici: scenografia, costumi, elettricista, tecnico del suono, etc;

• 2 giorni di programmazione presso il Nest – Napoli Est Teatro (date da definire).

• 3 giorni di programmazione presso Argot Studio (date da definire);

• Argot Produzioni metterà la compagnia o il singolo artista in paga alla minima per le 5 date di programmazione di Roma e Napoli;

• Theatron 2.0 garantirà una fornitura di servizi di comunicazione (promozione e ufficio stampa) e avviamento alla distribuzione per le 5 date di Roma e Napoli.

 

COME PARTECIPARE

Ogni gruppo partecipante o singolo artista dovrà inviare i seguenti materiali alla mail over.emergenzeteatrali@gmail.com entro e non oltre il 31 maggio 2020:

• Curriculum della compagnia o del singolo artista (o dei singoli artisti che costituiscono il gruppo informale) e autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini previsti dalla legge;

• Descrizione dettagliata del progetto proposto a bando con esplicita indicazione dei crediti e di eventuali altri partner produttivi o che sostengono il processo creativo (residenze, teatri, etc.);

• Esigenze tecniche del progetto proposto (fornire delle indicazioni di massima);

• Link video a uno o più spettacoli precedenti (la compagnia artistica deve essere la stessa che si presenta al bando);

• Materiali di approfondimento relativi allo studio del lavoro che si presenta a bando: video di prove, testi, immagini, ecc. (FACOLTATIVO);

• Indicare nel corpo della mail eventuali presentazioni precedenti dello studio del lavoro proposto a bando (luogo, data, contesto);

 

CONDIZIONI CONTRATTUALI PER LA TERZA FASE (AL TEATRO ARGOT STUDIO)

• La giornata del premio prevede 2 studi alla presenza delle direzioni artistiche delle realtà organizzatrici del premio e di operatori del settore;

• L’ingresso sarà libero al pubblico fino ad esaurimento posti;

• Non sono previsti compensi né rimborsi per le compagnie selezionate;

 

CONDIZIONI TECNICHE PER LA TERZA FASE (AL TEATRO ARGOT STUDIO)

• Sarà a disposizione delle compagnie selezionate la scheda tecnica del teatro e un tecnico del teatro che seguirà tutti gli allestimenti e gli studi; LINK : http://www.teatroargotstudio.com/scheda-tecnica/

• Il giorno del premio le due compagnie selezionate potranno usufruire per 1 h ad uso esclusivo dello spazio per le prove e l’allestimento del proprio spettacolo in orari e termini concordati col responsabile tecnico Giorgio Carugno;

• I due studi potranno utilizzare un piazzato comune per tutti e n.3 speciali a testa. E saranno disponibili 15 minuti tra uno studio e l’altro per prepararsi all’esecuzione dello studio;

• Ogni compagnia dovrà segnalare preventivamente scheda tecnica e ingombri scenici previsti per la presentazione degli studi. Non potranno essere ammessi studi che prevedano cambi scena superiori ai 15 minuti stabiliti dalla direzione.

 

Le condizioni contrattuali e tecniche per la seconda fase (al NEST – Napoli Est Teatro) saranno rese note entro il mese di maggio.