Base

Ruolo

Professionista

Nome

Simona

Cognome

Bisconti

Data di nascita

25 Dicembre 1982

Sesso

Femmina

Professione

Attore

Compagnia

Simona Bisconti

Città di residenza

Torino

Città di riferimento

Torino

CV

Download file

Biografia

http://www.instagram.com/simona.bisconti

https://www.linkedin.com/in/simona-bisconti-40865b1a4/

Nata sotto il Vesuvio, nella provincia di Napoli, ho sempre mantenuto l’impronta vulcanica, anche lontano dal mare. Mi sono laureata con il massimo dei voti in Psicologia Clinica e di Comunità, prima a Caserta e poi a Cesena. Ad Imola ho approfondito la teorica dell’attaccamento, a Bologna il lavoro del clown in corsia come intervento psicosociale e il lavoro sul campo come educatrice. In Toscana ho lavorato per Dynamo Camp, diventando responsabile di attività ludico educative, in cui attraverso le arti teatrali e affini era possibile promuovere le risorse individuali e sociali di bambini e di adulti. A Torino ho completato la scuola di Teatro Fisico di Philip Radice, successivamente ho continuato a formarmi e ho aperto i miei studi alle discipline teatrali a 360 gradi: dal teatro ragazzi al teatro di figura, dal clowning al burlesque, dal comico al drammatico. Ho lavorato nella maggior parte dei casi come indipendente, scrivendo gli spettacoli per una o più persone in scena; in alcuni casi ho lavorato per altre compagnie come attrice e come assistente alla regia, in particolare per Action Theatre in English, con spettacoli in inglese e per Dottor Sorriso come clown in corsia professionista. Sono diventata formatrice per associazioni di clown in corsia di Roma e di Cesena per il modulo Puppet & Storytelling e a Torino per un modulo simile ma destinato ad educatori e ad operatori per l’infanzia. Negli ultimi anni ho approfondito l’alta formazione con Paolo Antonio Simioni sull’arte dell’interpretazione e dell’analisi del testo: con la sua supervisione è nato “Ci facciamo un caffè e poi vediamo”, il mio testo di esordio per il teatro drammatico, in italiano e in napoletano. Parallelamente ho avviato la mia personale proposta formativa di Teatro Emozionale, indirizzato agli adulti, senza finalità performative, dove oriento il gioco teatrale con le mie competenze in psicologia, per promuovere benessere individuale e collettivo.