Descrizione

Stanley è un impiegato dell’ufficio 427, ogni mattina si sveglia, beve il suo
caffè, si siede alla sua scrivania e preme dei pulsanti seguendo gli ordini di
un computer. Stanley è felice. Poi un giorno, accade qualcosa di peculiare,
che cambierà per sempre la sua vita.
Ispirato all’omonimo videogioco, fenomeno del 2013, La parabola di
Stanley è uno spettacolo interattivo in cui gli spettatori saranno chiamati,
all’entrata del teatro, a decidere il destino del malcapitato Stanley, un
uomo qualunque che fa un lavoro qualunque. In un susseguirsi di gag e
situazioni al limite dell’assurdo, accompagnato dalla voce gigiona e
grottesca di un misterioso narratore e dalla presenza ambigua di una
segretaria dai toni scanzonati, lo spettacolo si snoda in una serie di finali
multipli, che trattano il tema della libertà e del rompere gli schemi.
Stanley si ritrova prigioniero di una storia scritta per lui, di un finale che
non ha scelto, e cercherà di divergere fino al completamento del proprio
percorso di ribellione. Capirà che non nella scelta giusta, ma nel
coraggio stesso di prendere una decisione, risiede l’essenza della nostra
personalità, ciò che distingue un uomo qualunque, da un vero e proprio
eroe.

Informazioni

Compagnia: Drakkar Arti Sceniche
Regia: Simone Ruggiero
Produzione: Drakkar Arti Sceniche
Anno del debutto: 2019
Attori: Ilario Crudetti, Simone Ruggiero, Giorgia Masseroni, Massimo Genco
Drammaturgia: Simone Ruggiero
Riconoscimenti: partecipazione al festival Inventaria