Descrizione

Primi anni 90. Libero fonda il Bar “I 4 criminali”.

Nome che richiama alla storia dei nostri protagonisti.

Libero (Lorenzo Capineri), Dante (Michele Spinicci), Cristo (Francesco Benanti Vitale), Muto (Nino Faranna) sono giovani dei primi anni ’90.
Il degrado etico ed economico è il movente che li porta a fondare una banda, la quale si trasforma presto in un’organizzazione criminale con il preciso compito di eliminare il marcio della società e aiutare le vittime.

Colpo dopo colpo, i quattro si infileranno nell’impero del boss malavitoso Don Basile (Pier Paolo d’Alessandro), il quale affiancato dal suo fedele nipote (Marco Campolunghi), cercherà in tutti i modi di fermarli.

Schiavi della violenza sfiora con mano ferma le fragilità che chiunque ha incontrato, almeno una volta nella propria vita.
Vittime o carnefici, giusti o sbagliati, si è tutti schiavi della violenza.

 

Informazioni

Compagnia: Polveri di Scena
Regia: Lorenzo Capineri
Produzione: Polveri di Scena
Anno del debutto: 2016
Attori: Nino Faranna; Michele Spinicci; Francesco Benanti Vitale; Lorenzo Capineri; Marco Campolunghi; Pier Paolo D'Alessandro; Alessandra Nardella
Drammaturgia: Pasquale Salerno